Viaggi e vacanze gay in Croazia

Prima di tutto dobbiamo fare una considerazione importante. La Croazia è un paese di religione cattolica e quindi i gay e la comunità lgbt è accettata ma non è festeggiata.
Secondariamente dobbiamo anche fare notare che noi non siamo gay ma ci riferiamo a racconti e considerazioni di cari amici a noi vicini e che quindi le esperienze riportate di seguito non sono vissute in prima persona.

Croazia gay dove andare

Innanzitutto in Croazia l’omosessualità è legale e la scena gay si concentra principalmente nella capitale Zagabria e a Dubrovnik. Detto ciò bisogna comunque decidere dove trascorrere le vacanze perché i giorni a disposizione sono sempre purtroppo pochi.

La Croazia è un paese che offre scenari naturalistici spettacolari e ogni angolo ha un fascino tutto suo. La scelta del luogo può essere in base ad un’attrazione naturalistica poco popolata, oppure in base alla gastronomia.

La cucina è buona ovunque ma si distingue molto dalla zona nella quale ci si trova. Nel Croazia continentale si prediligono i piatti calorici a base di carne e sughi mentre sulla costa si prediligono piatti della cucina mediterranea con cibi più leggeri a base di pesce.

Certamente il clima influisce sulla dieta delle persone. Sulle coste il clima è mediterraneo con estati calde e asciutte, mentre gli inverni sono miti e abbastanza piovosi. Nell’entroterra il clima è continentale con inverni freddi e nevicate abbondanti.

Esaminato ciò bisogna comunque decidere dove andare. Secondo noi in Croazia ci si sente pienamente in vacanza specialmente quando si raggiunge il mare. A nostro parere l’isola incarna proprio il massimo nel concetto di vacanza e dolce far niente.
Quindi se e solo se non amate la vita notturna e la folla di gente noi consigliamo una vacanza a Dugi otok una delle isole più belle della Croazia.

Dugi otok gay travel

Quest’isola è la più esterna dell’arcipelago della famosa città romana di Zadar ed è caratterizzata da paesaggi incredibili. Non per niente l’ufficio turistico della Croazia promuove usa le fotografie di Dugi otok per promuovere l’intera nazione.
Dugi otok è un’isola ancora selvaggia situata nel mare Adriatico. Dista 90 minuti di navigazione con il traghetto dal porto di Zadar Gazenica. Per avere informazioni riguardo all’orario del traghetto trovate informazioni qui. Considerate che il porto di arrivo si chiama Brbinj.

A Dugi otok la vita scorre lenta. Il modo migliore per vivere l’isola è quello di togliere l’orologio e abitarsi a seguire l’istinto. Si vive alla giornata godendo ogni momento seguendo la posizione del sole.
A sera poi si cena non perché l’orologio ci ricorda l’orario ma perché è calato il sole. Di notte ci si ritrova avvolti da un meraviglioso cielo stellato. Uno dei passatempi serali è quello di riconoscere e nominare le costellazioni celesti magari con l’aiuto di un’applicazione sul cellulare.
Qui a Dugi otok scorderete il giorno della settimana. Sarete solo voi e la natura incontaminata.

Dobbiamo ricordare che siamo su un’isola in cui la popolazione gay è bassissima. D’inverno la popolazione locale è piuttosto anziana visto che mancano aziende che danno occupazione ai giovani.
Scritto ciò se cercate un confortevole appartamento assolutamente gay friendly è situato nel paese di Verunic fronte mare. Qui trovate informazioni al riguardo.
Presso Gorgonia Apartments riceverete un’accoglienza gentile e premurosa con informazioni riguardo a cosa fare a Dugi otok. Se siete sportivi avrete a disposizione l’uso gratuito di biciclette e kayak per raggiungere baie nascoste. Inoltre per gli amanti della cucina dagli ingredienti freschi e locali qui potrete farvi coccolare.

Croazia spiagge gay a Dugi otok

Sull‘isola non cui non ci sono spiagge espressamente per gay o nudisti. Ci sono invece molti luoghi dove si possono trascorre giornate intere in riva al mare senza vedere praticamente nessuno.
Sakarun è una delle più belle spiagge della Croazia. Vi consigliamo comunque di visitarla ma al di fuori di luglio e agosto in cui è davvero affollata soprattutto da famiglie con bambini piccoli perché il fondo marino degrada molto dolcemente.

Andate alla spiaggia di Veli Zal. La baia è rivolta verso il mare aperto e per questo motivo vi consigliamo di visitarla di mattina. I colori del mare sono particolarmente belli e il mare è assolutamente liscio.
Per cercare solitudine è sufficiente non fermarsi direttamente in spiaggia ma camminare oltre dove ci sono minuscole spiaggette e la privacy è garantita.

Ci anche sono due spiagge vicino al grande faro di Veli Rat che è anche conosciuto come il più alto della Croazia. Allontanandosi dalle due spiagge si trovano posticini solitari sia rivolti al mare aperto che verso la baia Pantera.

Molti ci domandano se i cani sono ammessi sulle spiagge. Per rispondere abbiamo espressamente scritto al riguardo qui.

 

 

 

 

Salve!

Siamo Miriam e Gianni, amanti del mare e del buon cibo. Ci piace trascorrere le serate in compagnia a bere il vino e a chiacchierare con i nostri ospiti.

Parliamo diverse lingue e questo ci apre le porte al mondo.

Amiamo Dugi otok e condividere le nostre esperienze riguardo all’isola.

Scegli la tua esperienza

Gorgonia Autumn Break

Diving Escape

Gorgonia Gourmet Experience

Sea Adventures

Kayak Getaway

Slider

CONTACT

L’APPARTAMENTO IN CROAZIA

Gorgonia Apartments & Suites
23287 Veli Rat – Verunic, Dugi otok, Croatia
Mobile and WhatsApp:  00385 91 737 9823
info@gorgonia.hr

    © Gorgonia Apartments & Suites

    error: Content is protected !!